Tacchella di Cassine: intervenga il Governo a tutela dei lavoratori e della produzione industriale

In seguito alla dichiarazione dello stato d’insolvenza da parte del Tribunale di Bologna, di IMT S.p.A. – Italian Machine Tool – con sede a Casalecchio di Reno (BO) che comprende la Tacchella di Cassine, ho presentato un’interrogazione al Ministero dello Sviluppo Economico e al Ministero dell’Economia e delle Finanze per avere delucidazioni sul futuro dell’azienda e dei suoi lavoratori.

Infatti a Dicembre 2011 è entrato nella IMT S.p.A il “Fondo Italiano d’Investimento SGR S.p.A.”, detenuto in parte anche dal Mef, che a Dicembre 2012 ha incrementa la sua quota arrivando al 30,30% di azioni.
È importante che il Governo metta in atto misure per evitare il progressivo smantellamento di tale realtà, con ricadute sia occupazionali, sia nel tempo sulla produzione industriale, e serve chiarire quali ammortizzatori sociali siano attivati a tutela dei lavoratori.

1 Commento

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*