Salvi i consorzi socio-assistenziali

“I consorzi socio-assistenziali saranno esclusi dalla soppressione  degli enti prevista dalla legge di stabilità” – lo annuncia l’on.Bargero

Con un ordine del giorno a firma Fiorio, Taricco e Bargero si evita la cancellazione dei consorzi  socio-assistenziali.

“La cancellazione dei consorzi sarebbe stato un grave problema per i comuni facenti capo al Cissaca, al Cisa, al Csp, al Css e all’Asca: di fatto la gestione della funzione assistenziale avrebbe penalizzato i territori con una forte presenza di piccoli centri, compromettendo il patrimonio di lavoro, esperienza e professionalità accumulato in questi anni”.

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*