Ho presentato un’interrogazione sulla situazione di FN SpA

Ho presentato un’interrogazione relativa alla situazione di FN – Nuove tecnologie e servizi avanzati SpA, dove da ormai diversi mesi i lavoratori di Bosco Marengo (AL), vivono una condizione divenuta via via più acuta e insostenibile, sia per la irregolarità nella corresponsione degli stipendi, a fronte della regiolare prestazione di servizio, sia per quanto attiene le prospettive future dell’azienda; tale condizione appare ancor più intollerabile se si considera come FN SpA, subentrata a Fabbricazioni Nucleari SpA, produttrice di pastiglie combustibili per le centrali, vigente il programma il programma di energia atomica, sia una società per il 98,85% di proprietà dell’ENEA, Agenzia interamente pubblica, che è oltretutto committente diretta di attività di ricerca e sperimentazione verso la stessa azienda. Ho chiesto quali iniziative urgenti e in che tempi si intendano mettere in campo per risolvere le pesanti problematiche industriali della FN SpA di Bosco Marengo, anche dando corso al transito del personale in essa occupato verso SOGIN SpA e/o verso ENEA o, in subordine, nel caso di perdurante insolvenza dei propri obblighi da parte dell’azienda, attivando eventualmente gli ammortizzatori sociali atti a garantire almeno parzialemente il reddito dei lavoratori, anche attraverso l’attivazione di un tavolo di confronto tra le aziende interessate.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*