C.S. Prorogate di un anno le funzioni dei piccoli comuni, ma è davvero questa la strada giusta?

Nel Decreto Milleproroghe è stata concessa una proroga di un anno  delle funzioni dei piccoli comuni.

Tuttavia, nella relazione di accompagnamento, si enuncia che la proroga è concessa per superare il concetto di gestione obbligatorio, stabilito nella legge Delrio per tornare invece  all’esperienza del passato delle unioni di comuni messe in piedi su base “volontaria e flessibile”. 

Tutto ciò contraddice la riforma Delrio: infatti senza un’associazionismo comunale stabile i piccoli comuni italiani faticano ad attuare una politica di sviluppo e ad attingere ai fondi ciò unitari legati alle aree interne.

Il concedere una proroga può essere utile solo in un disegno più ampio in cui si da’ attuazione alla riforma Delrio, concedendo un ulteriore margine di tempo agli enti locali per adeguarsi.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*