Bargero e Parrini (PD): Introdurre le tasse di scopo per le Città Metropolitane

Le città metropolitane svolgono un ruolo particolarmente importante per lo sviluppo dell’Europa. Ce lo dicono tutti i documenti programmatici di Europa 2020. La legge Delrio le ha definite e già con la legge di Stabilità di quest’anno che ha abolito il taglio dei 250 milioni alle città metropolitane stanno decollando. Nelle città metropolitane viene prodotto oltre il 60 per cento del Pil e viene consumato quasi il 90 per cento delle risorse. Le città metropolitane sono un traino per lo sviluppo dei territori, in particolare le aree interne del Paese. Ma affinché siano veri e propri driver per le politiche territoriali è necessario finanziarle e non basta solo l’intervento della legge di Stabilità, perche’ le città metropolitane subiscono l’effetto dei cosiddetti free riders, ossia i cittadini non residenti che utilizzano i servizi esistenti nelle aree metropolitane. Quindi come legislatori dobbiamo utilizzare in modo più oculato i fondi strutturali europei, ma soprattutto pensare all’introduzione di imposte di scopo sul modello francese ed europeo per finanziare gli investimenti”.

Lo dice la deputata del Pd, Cristina Bargero, intervenendo all’incontro ‘La Città Metropolitana. Quali compiti e quali risorse’, alla Camera dei Deputati. “Dobbiamo fare scelte serie e indicare chiaramente che esiste un problema di autonomia finanziaria delle citta’ metropolitane e per permettere alle città metropolitane di svolgere appieno le loro funzioni si deve pensare anche all’opportunità di introdurre tasse di scopo, sapendo che si tratta di qualcosa che i cittadini possono facilmente verificare e controllare. Alla richiesta di uno sforzo al cittadino deve corrispondere la realizzazione di un’opera e un grande rigore nella gestione della spesa pubblica. Dobbiamo risollevare in maniera seria e credibile il ciclo di investimenti pubblici del nostro Paese”, aggiunge Dario Parrini, deputato Pd.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*