A Baku, in Azerbaijan, per il Forum Umanitario Internazionale

L’Azerbaijan è un ponte tra l’Europa e l’Asia, si trova nel cuore del Caucaso e confina sia con la Russia che con l’Iran. Una posizione geografica certamente non facile, incrocio di storie, religioni e culture che ha fatto sì che il Governo Azero organizzasse il “Baku international humanitarian forum” con l’obiettivo di avviare un processo di collaborazione tra Stati con fedi e culture diverse, attraverso il multiculturalismo. Si è parlato anche di sviluppo sostenibile e tecnologie.

Io ho partecipato a una tavola rotonda sullo sviluppo sostenibile .

L’Azerbaijan, produttore di petrolio e gas naturale costituisce snodo dell’area caucasica tra oriente ed occidente e tra i Paesi del Golfo e la Russia, ottimo partner commerciale e culturale dell’Italia.

La delegazione italiana nel rafforzamento di questi rapporti bilaterali oltre a partecipare al Forum ha preso parte a incontri con il Ministro degli Esteri, la First Lady, presidentessa di un’associazione culturale che in Italia ha contribuito a restaurare importanti opere d’arte, e il parlamento azero.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*